Da Barcis alla cima di Pala D’Altei

Domenica scorsa il tempo a mia disposizione era poco e il meteo non prevedeva nulla di buono per il pomeriggio, così assieme a Tony la decisione era caduta per un giro ad anello da Barcis fino al ricovera casera Montelonga.

Salta la colazione ma troviamo chi ci indica l’attacco del sentiero CAI 970, quindi ci dirigiamo nella frazione di Portuz, dove lasciamo la macchina e cominciamo la salita. Prima tappa che decidiamo è casera La Pala, quindi iniziamo l’ascesa. Il sentiero va su dritto sul pendio Montelonga, sale veramente in modo notevole, difficoltà tecniche non ne ha, ma la pendenza è veramente tanta e la fatica si fa sentire.

Sentiero CAI 970

Sentiero CAI 970

Dopo un’oretta, incrociando la strada forestale che ci dovrebbe portare alla prima casera, non troviamo più il segnavia, così proseguiamo seguendo dei vecchi segni ma che ci portano da tutt’altra parte. Saliamo la val del Celin e di colpo ci ritroviamo sul pianoro della Valfredda.

Ci guardiamo un attimo attorno. Di fronte si presenta Pala D’altei. Controlliamo l’orario. Siamo saliti veramente forte. Abbiamo tutto il tempo per continuare fino alla cima che stiamo guardando. Veloce occhiata alla mappa, la decisione viene presa con uno sguardo, e riprendiamo il cammino. In breve siamo arrivati. Spettacolo. Tra le foto metto anche una panoramica che rende molto l’idea della bellezza del luogo.

La nuova diga sul Cellina

La nuova diga sul Cellina

La croce di Pala D'Altei

La croce di Pala D’Altei

Eccoci sulla cima

Eccoci sulla cima a 1528 metri slm

Panoramica sul versante nord

Panoramica sul versante nord

Spettacolo come pochi, benché siamo proprio sopra la pianura che si apre a sud. Mangiamo, o meglio, mangio un paio di tramezzini visto che Tony sembra bionico e non mangia quasi mai!

Ridiscendiamo e questa volta troviamo i segnavia. In pochi minuti passiamo vicino alla malga La Pala, mentre il brutto tempo avanza e prendiamo anche un po’ di grandine.

Ricovero casera (o malga?) La Pala

Ricovero casera (o malga?) La Pala

Valfredda

Valfredda

Da qui perdiamo nuovamente i segnavia e decidiamo per una discesa fuori traccia. Solo due pazzi possono scendere come noi, quasi correndo. In un’ora siamo nuovamente alla macchina, senza aver fatto il giro prestabilito ma forse un giro ancor più bello e sicuramente più panoramico.

Inutile dire che come sempre la compagnia è stata ottima!

Annunci

Una risposta a “Da Barcis alla cima di Pala D’Altei

  1. Pingback: Lista trekking, escursioni e passeggiate | RITORNO ALLE ORIGINI·

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...