Piancavallo, Cimon di Palantina, Cima Colombera e Cima Tremol

L’estate è esplosa. Il gran caldo si fa sentire. La voglia di montagna resta. Vorrei “chiudere” le cime che si affacciano sulla Val Sughet e visto che sono solo, oggi è la giornata giusta. Sono al Palapredieri alle 6 e mezza con lo zaino in spalla, la temperatura è 17 gradi. Bene così. Mi dirigo subito a casera Capovilla e poi mi immetto nel sentiero CAI 924, ma nel bosco lo taglio di netto e salgo dritto andando fuori traccia. Tanto è tutto molto secco e non c’è alcun tipo di problema nel farlo. Finito il bosco riprendo la traccia. Faccio un po’ più di fatica del solito, ma è solo un’impressione. In 45 minuti sono al bivio con il sentiero Gerometta.

Sentiero CAI 924

Sentiero CAI 924

Le tre cime di oggi (da destra verso sinistra): Palantina, Colombera e Tremol

Le tre cime di oggi (da destra verso sinistra): Palantina, Colombera e Tremol

Mi mantengo sempre nel sentiero addentrandomi nell’anfiteatro naturale che forma la valle. Magnifico. Distante ora vedo anche la tabella sulla forcella Palantina. Non mi fermo, continuo a camminare verso questa, passando sotto le due cime più alte del gruppo: cima Manera e Cimon dei Furlani. Arrivato alle indicazioni, breve pausa, anche per ammirare il paesaggio che mi si presenta innanzi. Ecco le Dolomiti.

Forcella Palantina e dietro il Cimon di Palantina

Forcella Palantina e dietro il Cimon di Palantina

Vista dalla forcella verso le Dolomiti

Vista dalla forcella verso le Dolomiti

Proseguo verso ovest tramite l’Alta Via del Rondoi. Il sentiero si inerpica con maggiore pendenza e si stringe notevolmente. Poi un altro bivio. Svolto alla mia destra, metto via i bastoncini, qualche saltino di roccia, un bel po’ di Stelle Alpine, poi una facile salita che si addolcisce man mano che mi avvicino alla croce di vetta. Quando arrivo in cima (2190 metri slm) lo spettacolo è fantastico, un panorama eccezionale, aiutato anche dalla giornata senza nuvole e dall’orario.

Stella Alpina

Stella Alpina

Vista verso le Dolomiti dal Cimon di Palantina

Vista verso le Dolomiti dal Cimon di Palantina

Cimon di Palantina (2190 metri slm)

Cimon di Palantina (2190 metri slm)

Forcella dei Furlani

Forcella dei Furlani

Cima Colombera e cima Tremol con le due rispettive forcelle

Cima Colombera e cima Tremol con le due rispettive forcelle

Panoramica dal Cimon di Palantina (2190 metri slm)

Panoramica dal Cimon di Palantina (2190 metri slm)

Non mi fermo nemmeno qui se non per le foto. Riprendo la via di salita per tornare sull’Alta Via, da qui tramite la splendida cresta che unisce la Palantina con il Colombera, mi avvicino alla seconda cima della giornata. Altri semplici passaggi di primo grado, molta attenzione su un passaggio estremamente esposto in cresta che supero con due passi, una foto a un cespuglio di Stelle Alpine, poi scendo una forcella (Colombera) e risalgo ancora.

Passaggi in cresta

Passaggi in cresta

Ancora Stelle Alpine

Ancora Stelle Alpine

Passaggio delicato in cresta

Passaggio delicato in cresta

Sotto al Colombera

Sotto al Colombera

Lascio nuovamente l’Alta Via per cima Colombera. In pochissimo la raggiungo. Altro autoscatto e scendo. Incrocio due ragazzi di Caneva. Quattro chiacchere e mi chiedono se li accompagno fino in val dei Sass visto che non conoscono il percorso e sono dei neoifiti. Fra quattro parole e un paio di spiegazioni sulle cime che ci circondano, passiamo prima forcella Tremol e poi cima Tremol. Scendiamo da questa e usciamo dal sentiero del Rondoi. Saluto i ragazzi e continuo tramite la carrareccia verso il rifugio Arneri.

Cima Colombera (2066 metri slm)

Cima Colombera (2066 metri slm)

Rifugio Arneri

Rifugio Arneri

Passo il rifugio. Guardo l’ora. Ho impiegato molto meno di quello che pensavo, quindi non scendo per le piste da sci, ma risalgo tramite il sentiero Gerometta, sempre molto bello. Allungo un po’, torno sotto la val Sughet, ritrovo il sentiero di salita fatto in precedenza. Ma qui mi devo fermare. Non ho fatto nemmeno una sosta, se non per le foto, e ho bevuto veramente poco. Calo fisico. Le gambe tremano. Non ho intenzione di farmi male mezz’ora prima di arrivare all’auto. Sosta obbligata, bevo molto, mangio, prendo degli integratori e dopo 10 minuti riparto.

Sentiero Gerometta

Sentiero Gerometta

Sentiero Gerometta alla base della Val Sughet, con cima Manera e Cimon dei Furlani

Sentiero Gerometta alla base della Val Sughet, con cima Manera e Cimon dei Furlani

Da qui la discesa rientra nel bosco, e come quando sono salito, taglio di netto senza prestare alcuna attenzione ai segnavia bianco/rossi del CAI. Il caldo ora è intenso. Mi vien male a vedere gli escursionisti “della domenica” che salgono a quest’ora con le scarpe da ginnastica e con mezzo litro di acqua in mano. Magari pensare un attimo a dove, come e quando si va in montagna non sarebbe male.

Scendendo fuori traccia verso casera Capovilla

Scendendo fuori traccia verso casera Capovilla

E infine sbuco nuovamente a casera Capovilla. Un paio di minuti e mi sto togliendo gli scarponi. E con oggi, le cime principali del Gruppo Col Nudo Cavallo, sono state fatte. Molto appagato e contento del’escursione fatta, stanco me ne torno a casa… il pranzo mi aspetta!

Annunci

4 risposte a “Piancavallo, Cimon di Palantina, Cima Colombera e Cima Tremol

  1. Pingback: Lista trekking, escursioni e passeggiate | RITORNO ALLE ORIGINI·

    • Grazie per i complimenti!
      L’Alta Via l’avevo fatta ancora parecchi anni fa. Quest’anno l’ho divisa in due per mancanza di tempo, ma fortunatamente ho sopperito facendola in due mattinate (4 ore + 4 ore partendo sempre dal Piancavallo) grazie al buon passo che ora tengo… se fai caso alle uscite fatte, escluse quelle d’allenamento che non menziono, puoi immaginare hehehe

  2. Pingback: Monte Tremol dal palazzetto del Piancavallo | RITORNO ALLE ORIGINI·

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...