Sentiero Val d’Aga

Il tempo continua ad essere bello. Le giornate primaverili si susseguono. Ho qualche ora a disposizione e decido di fare l’ennesimo sentiero storico, ovvero il Val d’Aga. Mi reco quindi fino al Santuario di Madonna del Monte (Aviano), carico lo zaino in spalla e comincio l’escursione.

Tabelle presso il santuario di Madonna del Monte (Aviano)

Tabelle presso il santuario di Madonna del Monte (Aviano)

Passati i cartelli CAI, scendo dentro la valle dell’Ossena per poi risalire sull’altro lato. Un ponticello aiuta il passagio dentro questa piccola gola che ha degli scorci bellissimi. Poco dopo una tabella indica il vero inizio del sentiero.

Scendendo nella valle dell'Ossena

Scendendo nella valle dell’Ossena

Il ponticello da attraversare

Il ponticello da attraversare

Valle dell'Ossena

Valle dell’Ossena

Risalendo sull'altro versante della valle

Risalendo sull’altro versante della valle

Inizio vero e proprio del sentiero Val d'Aga

Inizio vero e proprio del sentiero Val d’Aga

La salita e il sentiero sono semplici. Si incrocia la strada che porta alla Bornas per due volte. La prima volta si attraversa per poi arrivare a un depuratore e seguire il sentiero sulla destra, la seconda invece si costeggia su un suo tornante ma lasciandola alla propria sinistra. Comunque fra i bolli giallo/blu e un’altra tabella è impossibile sbagliarsi.

La pianura

La pianura

Il depuratore e il sentiero che sale a destra

Il depuratore e il sentiero che sale a destra

Altra tabella passando vicino a un tornante della strada che porta alla Bornas

Altra tabella passando vicino a un tornante della strada che porta alla Bornas

Sentiero val d'Aga

Sentiero val d’Aga

Il panorama lungo questo sentiero non è eccezionale, questo lo deve dire. L’unica vista meritevole è quella verso la pianura, che anche oggi presenta una patina di foschia. In compenso il ruscello che forma la sorgente di Valdaga e le fioriture del periodo rendono l’uscita veramente interessante.

Fiore di Tarassaco

Fiore di Tarassaco

Non solo piante

Non solo piante

Valle dell'Ossena

Valle dell’Ossena

Sentiero val d'Aga

Sentiero val d’Aga

Passata la sorgente, in breve tempo trovo l’incrocio con il sentiero CAI 985, che prendo per rientrare verso Madonna del Monte. Da qui, per arrivare al santuario, la discesa è veloce e diretta.

Sorgente Valdaga

Sorgente Valdaga

Passando fra un prato di primule

Passando fra un prato di primule

Incrocio con il sentiero CAI 985

Incrocio con il sentiero CAI 985

Ometto fra i noccioli lungo il sentiero CAI 985

Ometto fra i noccioli lungo il sentiero CAI 985

Un giro ad anello breve, adatto a tutti, con soli 500 metri di dislivello, interessante a livello naturalistico per la diversità di alberi e piante.

Nuovamente al santuario di Madonna del Monte

Nuovamente al santuario di Madonna del Monte

Riporto infine un passo di Mario Tomadini che si può trovare nel libro “LA MONTAGNA AVIANESE Storie e Sentieri” (edizioni Risma):
Il “Val d’Aga” deve il suo nome ad una sorgente che per quanti erano dediti alle attività di fienagione ed alpeggio rivestiva una grande importanza; la certezza di trovare una fonte che dava ristoro nel cammino che dagli abitati della pedemontana portava alle quote più alte, spesso spingeva i locali a servirsi di questo tracciato.
La visita alla fonte vale sicuramente la fatica dell’ascesa, sia per l’intimistico significato che la sorgente un tempo ha rappresentato, sia per la bellezza dei luoghi.”

Annunci

Una risposta a “Sentiero Val d’Aga

  1. Pingback: Lista trekking, escursioni e passeggiate | RITORNO ALLE ORIGINI·

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...