Viath Luonc: da Marsure al Col Ceschet

10 aprile 2014, ancora antichi sentieri nella zona di Aviano. Questa volta l’escursione è attraverso il Viath Luonc. Arrivo con l’auto fino alla Chiesetta degli Alpini di Marsure dove parcheggio. Da qui ripercorro la strada a ritroso per un centinaio di metri e subito trovo le tabelle che danno inizio al sentiero sulla mia destra (350 metri slm circa).

Chiesetta degli Alpini di Marsure

Chiesetta degli Alpini di Marsure

Inizio del Viath Luonc

Inizio del Viath Luonc

Il percorso si inerpica subito per una mulattiera che sale con buona pendenza. I bolli giallo/blu fanno però passare per una traccia che sale a zig zag sulla sua destra allungando un po’ ma diminuendo l’inclinazione di salita. Dopo pochi minuti , dove ci si ricongiunge con la fine della mulattiera, giungo a un capitello dedicato alla Madonna e qui un’altra tabella indica di proseguire dritti lungo la dorsale che sale verso le cime che si affacciano sulla pianura pordenonese.

La mulattiera

La mulattiera

Mulattiera o sentiero? A voi le scelta

Mulattiera o sentiero? A voi le scelta

Il capitello dedicato alla Madonna e sulla destra il sentiero che prosegue

Il capitello dedicato alla Madonna e sulla destra il sentiero che prosegue

Il sentiero è bello, semplice e salgo veramente velocemente. La pianura si vede poco a causa della vegetazione fin quando non si giunge a quota 900 metri slm, dove una parte prativa apre il panorama verso valle. Sopra di me intanto le nuvole si addensano. Sembra che voglia piovere ma decido di proseguire.

Viath Luonc

Viath Luonc

Viath Luonc

Viath Luonc

Un po' di nuvole e la pianura

Un po’ di nuvole e la pianura

Il classico cielo primaverile

Il classico cielo primaverile

Entro nelle nubi e la vegetazione va e viene. Non molta la fioritura, stranamente visto che lungo gli altri sentieri vicini è veramente abbondante in questo periodo, in compenso è pieno di splendidi Muscari Azzurri. Solo nell’ultimo tratto la pendenza diventa un po’ maggiore, ma mai eccessiva.

Meteo incerto, ma si prosegue

Meteo incerto, ma si prosegue

Muscari Azzurro

Muscari Azzurro

Muscari Azzurro

Muscari Azzurro

Le nuvole si abbassano

Le nuvole si abbassano

Viath Luonch

Viath Luonch

Arrivo a delle altre tabelle che mi indicano la direzione per casera Valfredda mentre le nuvole sopra di me si aprono. Mi dirigo quindi verso Nord-Est e in pochi minuti eccomi sulla selletta che si affaccia verso la casera. Lascio il sentiero e fuori traccia giro a sinistra per salire il Col Ceschet.

Tabella alla fine del sentiero

Tabella alla fine del sentiero

Casera Valfredda

Casera Valfredda

Dalla cima del Col Ceschet, 1394 metri slm, bellissimo panorama verso il gruppo del Cavallo. Foto di rito e poi mi muovo quasi immediatamente visto che il tempo continua a giocare. Questa volta scendo verso Ovest, verso la baracca usata in estate dai pastori come ricovero, e fra una moltitudine di Crocus scendendo per un pendio erboso raggiungo in un attimo le ultime tabelle trovate in salita.

Panorama sul gruppo del Cavallo

Panorama sul gruppo del Cavallo

Sulla cima del Col Ceschet, 1394 metri slm

Sulla cima del Col Ceschet, 1394 metri slm

Crochi

Crochi

Crocus

Crocus

Fuori traccia sul pendio erboso del Col Ceschet

Fuori traccia sul pendio erboso del Col Ceschet

Da qui nuovamente la discesa per la via di salita, che risulta semplice e piacevole, mentre mi lascio le nubi sopra la mia testa per ritornare dopo poco sotto il tiepido calore del sole primaverile.

Luce

Luce

Rientrando lungo il Viath Luonc, magnifico scorcio verso la pianura

Rientrando lungo il Viath Luonc, magnifico scorcio verso la pianura

Bella uscita, appagante e decisamente da ripetere. Il sentiero è molto ombreggiato e si può fare anche con temperature decisamente più alte, a dispetto degli altri percorsi che salgono vicini. Il dislivello non è modesto visto che sono oltre 1000 metri, ma preso con la calma è sicuramente un’escursione adatta a tutti. In questa zona sarà sicuramente una salita che rifarò con molto piacere.

Advertisements

4 risposte a “Viath Luonc: da Marsure al Col Ceschet

  1. Pingback: Lista trekking, escursioni e passeggiate | RITORNO ALLE ORIGINI·

  2. che invidia!!! che invidia quando vedi queste immagini e tu sei a Milano e sai che ci resterai ancora parecchi mesi……che invidia….

  3. Pingback: Da Marsure al Col Ceschet? Il Viath Luonc! | RITORNO ALLE ORIGINI·

  4. Pingback: Il Viath Luonc a fine estate | RITORNO ALLE ORIGINI·

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...