Monte Cuarnan

Ritorno al monte Cuarnan, ma questa volta facendo un altro percorso. Si decide di non partire dal Duomo di Gemona del Friuli ma dalla strada che porta a malga Cuarnan (qui il link dell’altro giro). Più precisamente la partenza è un paio di tornanti sotto al breve tratto di strada cementata che si stacca sulla sinistra salendo, ovverò a quota 450 metri slm circa. Lasciata l’auto, Paola e io ci dirigiamo subito verso il vallone dove si forma il torrente Vegliato e da lì, tramite una traccia che lo costeggia, cominciamo la salita. Per chi volesse rifare il percorso, non fatevi prendere dalla tentazione d’attraversato il greto asciutto, ma continuate su dritti anche se la traccia è flebile. Continuando arriviamo poi a trovare i bolli bianco/rossi del CAI che ci immettono nel sentiero 713. Qui la via è ben evidente e in alcuni punti si può notare ancora l’antico ciotolato. Chissà da quanti anni è lì appoggiato. Non passa molto per incontrare i cartelli che indicano sulla destra il sentiero CAI 717 che cominciamo a risalire, sempre in mezzo al bosco.

Tabelle per il Monte Cuarnan e il Chiampon

Tabelle per il Monte Cuarnan e il Chiampon

Sentiero CAI 713

Sentiero CAI 713

Sentiero CAI 717

Sentiero CAI 717

La salita è facile, si incontra anche una sorgente, e salendo sempre senza grosse pendenze si arriva a incrociare, nei pressi di una cappella, la strada asfaltata che abbiamo lasciato all’inizio. Qui si apre anche un bel panorama in direzione dei Tre Corni.

La cappella

La cappella

Vista verso Ovest, i Tre Corni

Vista verso Ovest, i Tre Corni

Attraversata la strada e tenuta la cappella alla nostra destra, proseguiamo fino a sbucare sull’Ors del Cuarnan, con il panorama meridionale verso la pianura. Alcune splendide genzianelle colorano i prati che si aprono lasciandoci alle spalle il bosco. Una breve sosta e siamo pronti a ripartire.

Genzianelle sui prati dell'Ors del Cuarnan

Genzianelle sui prati dell’Ors del Cuarnan

Lungo l'Ors del Cuarnan

Lungo l’Ors del Cuarnan

Procediamo verso il ricovero Peschiutti, incrociando qualche appassionato di deltaplano pronto a spiccare il volo, e passandoci a fianco guadagniamo la dorsale che in breve ci fa raggiungere la cima del Cuarnan a 1372 metri slm.

Deltaplano pronto a volare

Deltaplano pronto a volare

Ricovero Peschiutti

Ricovero Peschiutti

Cima del Cuarnan, 1372 metri slm

Cima del Cuarnan, 1372 metri slm

Ritorniamo sui nostri passi per qualche decina di metri fin quando troviamo la traccia che scende verso l’omonima malga. Il sentiero scende bene in mezzo ai sassi, ma facciamo attenzione causa il terreno ancora umido per le piogge dei giorni precedenti. Di fronte a noi il Chiampon si erge fra le nuvole che lasciano per un attimo spazio per vedere la sua cima dove pochi giorni prima s’è consumato un tragico incidente mortale.

Pochi passi a ritroso per scendere verso malga Cuarnan

Pochi passi a ritroso per scendere verso malga Cuarnan

Discesa verso la malga

Discesa verso la malga

Monte Chiampon

Monte Chiampon

Arrivati alla malga, optiamo per scendere fino alla strada. Arrivati al parcheggio sottostante, prendiamo la stradina a destra (segnale di divieto di transito anche alle biciclette) che porta a dei meravigliosi stavoli e alcuni cartelli in legno scritti dai locali. Ma qui la traccia si perde. Fortunatamente c’è un signore che sta mettendo a posto una di queste piccole costruzioni e ci indica di proseguire fino a una pineta per poi scendere per il sentiero che si trova a poca distanza da delle indicazioni sempre in legno. Raggiunte seguiamo la via di discesa nuovamente nel bosco.

Genzianelle

Genzianelle

Vicino agli stavoli sotto la malga

Vicino agli stavoli sotto la malga

Facciamo attenzione perché questo è un percorso normalmente utilizzato da chi scende in mountain-bike, ma non arriva nessuno. Ci godiamo la discesa e finalmente ecco il sentiero CAI 713. Da qui seguiamo i bolli che poi ci riportano al bivio iniziale con il 717 e infine alla macchina.

Rientrando verso l'auto

Rientrando verso l’auto

Bel percorso, veloce e non troppo faticante, su una cima che delimita la pianura dalla montagna, con interessanti panorami e un bosco veramente stupendo. Se poi ci aggiungo l’ottima compagnia, direi una splendida giornata.

Annunci

Una risposta a “Monte Cuarnan

  1. Pingback: Lista trekking, escursioni e passeggiate | RITORNO ALLE ORIGINI·

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...