Piancavallo – Pala Fontana

Il giro diretto che dal Col Alto, Piancavallo, porta alla cima di Pala Fontana non l’avevo mai fatto. Metà aprile, sono con Cristina che sta scoprendo le nostre zone e così colgo l’occasione. La partenza è quella subito dopo la pista da sci in disuso sopra le Roncjade, ovvero il percorso della “passeggiata delle malghe“. Lasciata l’auto, cominciamo dalla tabella che indica appunto la passeggiata, posta a qualche metro da una cabina dell’ENEL, e seguendo i bolli giallo/blu nel bosco ci dirigiamo verso casera Caseratte. Nella neve c’è ancora ben visibile la traccia delle ciaspole, ma oggi non servono con il manto bianco ormai trasformato e diventato duro come avviene in questa stagione.

Il gruppo del Cavallo salendo verso Piancavallo

Il gruppo del Cavallo salendo verso Piancavallo

Verso casera Caseratte lungo la passeggiate delle malghe

Verso casera Caseratte lungo la passeggiate delle malghe

Gruppo del Cavallo

Gruppo del Cavallo

Arrivati alla selletta fra il Colle delle Lastre e il Col Spizzat, la neve sparisce e subito dopo siamo alla casera. Entriamo un attimo per curiosità della “forestiera” ma ci rimettiamo subito in marcia. Andiamo verso Nord, all’interno della Val Fredda, ora seguendo i bolli del sentiero CAI 985. Sulle gradonate a destra che si incontrano facciamo una deviazione e risaliamo queste per notare l’erosione degli agenti atmosferici sulle rocce dalla classica forma carsica.

Casera Caseratte e il Col Ceschet

Casera Caseratte e il Col Ceschet

La scribacchina

La scribacchina

Conchiglie fra i massi

Conchiglie fra i massi

Crocus

Crocus

Carsismo

Carsismo

Ci lasciamo distante casera Valfredda alla nostra destra e arriviamo alla seconda sella che ci riporta nella parte alta de Le Ronciade. Ritroviamo la neve che anche qui non da nessun problema nell’avanzare. Poi ecco il bivio per forcella Giais e nuova deviazione verso essa. Ancora un breve tratto di salita ed ecco lo spettacolare panorama che di colpo si apre verso valle. Visto e rivisto, ma resta sempre magnifico.

Vista verso il Resetum

Vista verso il Resetum

Ancora tanta neve in alcuni punti

Ancora tanta neve in alcuni punti

Verso forcella Giais, sentiero CAI 988

Verso forcella Giais, sentiero CAI 988

Panorama da forcella Giais

Panorama da forcella Giais

Forcella Giais

Forcella Giais

Vista verso valle dalla forcella

Vista verso valle dalla forcella

Dalla forcella è ora di salire a Pala Fontana. Facciamo la via classica, salendo per le creste. Cristina ha un po’ di timore causato dalle vertigini. Saliamo quindi piano mentre la tranquillizzo con qualche battuta. Passiamo il tratto esposto e lei si può rilassare un attimo. Da qui la dorsale diventa più ampia e arrivare alla cima quasi una passeggiata fra erba e neve. Siamo in vetta a quota 1631 metri slm. Qualcuno ha ritirato su la croce che si trova di fianco al ripetitore. Bravo. Ci prendiamo una meritata pausa.

La crestina che porta a Pala Fontana

La crestina che porta a Pala Fontana

La cresta diventa dorsale

La cresta diventa dorsale

Magnifico panorama dalla cima

Magnifico panorama dalla cima

Vetta del Pala Fontana, 1631 metri slm

Vetta del Pala Fontana, 1631 metri slm

Per il rientro riprendiamo la via di salita. Arrivati in prossimità dei tratti esposti seguiamo però una traccia verso Nord che va verso il bosco. La neve la nasconde subito dopo ma scendere è facile e così ci ritroviamo a forcella Giais in un attimo. Incontriamo tre escursionisti e non mi faccio mancare di scambiare qualche parola. Tutti e tre con il doppio della mia età, mi fanno luce su alcune cose che non sapevo. C’è sempre da imparare, anche sulle zone di casa.

La cresta vista dalla dorsale

La cresta vista dalla dorsale

Genzianelle

Genzianelle

Evitando la cresta per il bosco

Evitando la cresta per il bosco

Altri escursionisti durante il rientro

Altri escursionisti durante il rientro

Salutati i tre, riprendiamo il nostro passo e rientriamo verso l’auto.

La neve si scioglie

La neve si scioglie

Crochi

Crochi

Bella escursione, tranquilla e non troppo impegnativa ma che sa dare appagamento.

Annunci

Una risposta a “Piancavallo – Pala Fontana

  1. Pingback: Lista trekking, escursioni e passeggiate | RITORNO ALLE ORIGINI·

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...