Salita al Torrione (Toriòn) fuorivia da Est

E’ sempre quello che vedo appena apro il balcone di casa. E’ sempre lì. Ogni mattina. Mi saluta gentilmente e mi strappa un sorriso. Il Torrione, la facile montagna che guarda la pianura, con i suoi pendii erbosi e qualche roccia che gli ha dato quel nome. Come sempre, quando non so dove andare, è lì pronto ad aspettarmi con la sua cima, paziente e statico, quasi a dire “non sai dove andare, ma io ci sono sempre”.

Così in una delle prime fresche giornate d’autunno eccomi con gli scarponi ai piedi che salgo dal “Bar da Stale” per il sentiero CAI 982. Ormai la salita la conosco come le mie tasche, ma non mi stufano i 1000 metri di dislivello ormai ripetuti più volte. Il bosco, l’acqua, la “lobia”. Salgo con spensieratezza, senza nulla nella testa, fin poco prima della fontana Buset. Eccomi qui ad osservare il Toriòn da sotto le sue rocce. Una paretina. Chissà se si riesce a salire lì in mezzo. Ecco che la testa si riempie di colpo con l’idea di trovare una nuova via di salita, magari tramite quel canale che ancora non si vede, nascosto da una spaccatura fra quei massi e una punta quasi a se stante. Voglio andare a vedere.

Sentiero CAI 982

Sentiero CAI 982

Presso la sorgente che si incontra lungo la salita

Presso la sorgente che si incontra lungo la salita

Nel bosco

Nel bosco

Dalla "lobia", vista verso la pianura

Dalla “lobia”, vista verso la pianura

Dove voglio salire

Dove voglio salire

Passo la fontana e passo anche i cartelli che indicano la parte alta dell’antica risina. Poi devio a destra per verdi, cercando qualche traccia di animali per proseguire più agevolmente. La trovo. Dopo un centinaio di metri verso Est faccio un ometto. Continuo. Trovo il primo canale di scolo naturale, lo risalgo per un po’ per le sue ghiaie. Ancora a destra grazie a una traccia. Ripeto il tutto nel secondo canale per raggiungere il terzo, che si spegne fra l’erba, lasciando ancora un paio d’ometti. Salgo quasi dritto.

Fontana Buset

Fontana Buset

Un falco vola vicino la torre che nasconde il canale che vorrei salire

Un falco vola vicino la torre che nasconde il canale che vorrei salire

Primo ometto lungo i ripidi pendii

Primo ometto lungo i ripidi pendii

Il primo canale

Il primo canale

Gli altri due canali che salgono proprio da fontana Buset

Gli altri due canali che salgono proprio da fontana Buset

L'uscita sulla dorsale per verdi

L’uscita sulla dorsale per verdi

 

Sono sulla dorsale Est del Torrione, ormai ho passato le paretine, che ora nemmeno vedo alla mia sinistra. Pazienza. Vado verso la vetta. Poi di colpo, ecco una bella traccia proprio sotto di me, forse fatta da quelle capre ormai selvatiche che hanno preso casa proprio qui su. Scendo per un canalone erboso e la raggiungo. Giro attorno a quella piccola torre che da sotto nemmeno si nota. Eccomi, sono dove il pensiero mi ha portato.

La dorsale del Toriòn

La dorsale del Toriòn

Comincio a salire per tre metri su ottima roccia (sarà un II o poco più) che subito sparisce, poi una decina di metri dove tenendomi a ciuffi d’erba e provando a fare tacchette con gli scarponi sulla terra, salgo con non poco timore. Arrivo alla fine dell’intaglio. Sorrido. Pensavo non fosse possibile salire di qui, e invece… ancora un ometto per ricordare ai posteri il passaggio. Proseguo ora verso il piccolo cristo ligneo e poi verso la cima, prima per facili roccette e poi nuovamente per la dolce dorsale, assieme a un sorriso di non poco conto.

Alla fine del canale... fatta!

Alla fine del canale… fatta!

Le facili roccette che portano nuovamente alla dorsale

Le facili roccette che portano nuovamente alla dorsale

Le capre del Toriòn

Le capre del Toriòn

Quasi in cima...

Quasi in cima…

Cansiglio

Cansiglio

Partito non avrei pensato a un giro fuorivia come questo, quando avevo già guardato più volte e cercato con lo sguardo un’altro modo per andare sulla “mia” montagna ma senza combinare mai nulla. Quando meno te lo aspetti è invece il momento giusto! Scendendo riguardo il canale che ora si vede bene. Anche questa è fatta.

Scendendo verso la macchina, ecco il canale fatto poco fa

Scendendo verso la macchina, ecco il canale fatto poco fa (che in realtà si trova sulla parete Sud)

Ritorno lungo il sentiero CAI 982 mentre le nuvole si abbassano

Ritorno lungo il sentiero CAI 982 mentre le nuvole si abbassano

Bella uscita. Sicuramente diversa dal solito. Sicuramente una di quelle che restano, benché non abbia grande importanza, perché l’importanza la diamo noi a quello che facciamo. Ogni tanto qualche cosa di nuovo ci vuole!

Advertisements

Una risposta a “Salita al Torrione (Toriòn) fuorivia da Est

  1. Pingback: Lista trekking, escursioni e passeggiate | RITORNO ALLE ORIGINI·

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...