The easy way of “Spigul”, ovvero le varianti facili dello Spigolo del Glemine

Era da un po’ che mi chiedevo come poteva essere. Volevo portarci il Miki ma non avevo mai avuto occasione e non avevo mai intuito a pieno dove andare fino all’ultimo giro fatto con Fulvio (con relativa salita “classica”). Grazie anche alle indicazioni di quest’ultimo, ecco a provare la parte semplice dello Spigolo del Glemine, pur cercando di farla restare una salita logica e senza andare a ravanare in mezzo a rovi o rami.

Attacco della via

Attacco della via

Secondo tiro

Secondo tiro

Seconda sosta

Seconda sosta

Uscita sul terrazzo del terzo tiro

Uscita sul terrazzo del terzo tiro

In pratica con questa soluzione di progressione bisogna passare solo un tiro dove sono presenti difficoltà di IV grado, per il resto il tutto si aggira fra il II e il III per un’arrampicata a tratti divertente e senza alcun patema d’animo, contenendo al massimo il rischio su roccia facilmente proteggibile.

Quarto tiro

Quarto tiro

Sosta

Sosta

Uscita del quinto tiro a destra dello spigolo

Uscita del quinto tiro a destra dello spigolo

Il bellissimo sesto tiro

Il bellissimo sesto tiro

La giornata era una di quelle perfette a livello meteorologico: sole, temperatura mite, leggera brezza, minima umidità. Da Dio insomma! Alla fine della via, assieme alla stretta di mano, la promessa di tornare appena l’amico avrà concluso il corso AR1, facendo la via “classica” a tiri alternati.

Lo Spigolo del Glemine fa breccia fra la vegetazione. Michele sulla settima sosta.

Lo Spigolo del Glemine fa breccia fra la vegetazione. Michele sulla settima sosta.

Ultimo tiro

Nono e ultimo tiro

Verso l'uscita della via

Verso l’uscita della via

La scritta sulla croce del Glemine

La scritta sulla croce del Glemine

Relazione Spigolo del Glemine (variante semplice)

Ripetitori: Del Fiol Michele e Andrea Favret

Data: 13 aprile 2015

Zona: Glemine – Gemona del Friuli (UD)

Parete: Spigolo del Glemine

Versante: Ovest

Sviluppo: 320 metri

Dislivello: 250 metri

L’attacco si trova nella falesia del Glemine, presso il settore didattico. Alla base si può notare anche il cartello con il disegno della via.

Tiro 1. Attaccare lungo la fessura, dove nel mezzo nasce un albero, per circa 10 metri (III), poi deviare verso destra per evidente traccia fino alla sosta (elementare). 25 metri

Tiro 2. Spostarsi un paio di metri oltre il diedro che si trova alla propria sinistra per cengia appena accennata e salire per facili roccette ben gradinate (III-). Poi per gradini erbosi camminare per portarsi alla sosta. 20 metri

Tiro 3. Proseguire per  il facile canale a destra dello spigolo (elementare), poi risalire quest’ultimo e passare sul lato opposto (II). Arrampicare alcune belle placchette (III) fino a rinvenire la prima sosta sullo spigolo fra la vistosa placca di destra (chiodata) e la placca lavorata di sinistra. 50 metri

Tiro 4. Attaccare la placca di sinistra e risalirla completamente fino alla sosta (III, lungo la salita un anello cementato e un chiodo, facile proteggersi con le numerose clessidre).  35 metri

Tiro 5. Si entra in un canale a sinistra dello spigolo per poi sormontare ancora quest’ultimo. Seguire l’andamento logico fino alla sosta posta leggermente a destra (I con qualche passo di II e III). 30 metri

Tiro 6. Arrampicare sulla placca inclinata che sbatte contro la liscia parete soprastante (III+, un resinato) per poi seguire il diedro/camino sulla sinistra (IV con un altro resinato) che sale verticale. Usciti da questo, spostarsi a destra per bella roccia lavorata e sormontare nuovamente lo spigolo (III) per uscire su un terrazzo dove si trova la sosta. 30 metri

Tiro 7. Salire a piacere lungo lo spigolo con passaggi di II grado fino a finire la corda. Sostare su una delle tante clessidre. 70 metri (nel caso di corda da 60 metri, il tiro successivo sarà di 55 metri)

Tiro 8. Salire ancora lo spigolo (II) e, tenendosi a destra, puntare al camino che sale leggermente obliquo verso destra su roccia buona (III, un resinato). Deviare a sinistra nuovamente verso lo spigolo dove si perviene un resinato (III+), aggirare lo spigolo e risalirlo (II) per poi deviare a destra (II+). Saltare la sosta che si incontra e proseguire (elementare) alla sosta successiva sotto l’ultima parete. 45 metri

Tiro 9. Salire le magnifiche placche lavorate stando al centro della parete e seguendo una fessura (III) fino all’ultima sosta. 25 metri

Per chi volesse arrivare alla croce del Glemine, proseguire lungo lo spigolo.

Mappa della via

Mappa della via

Per la discesa, poco prima della croce, scendere per traccia verso destra e arrivati alla selletta dietro la croce passare sul versante opposto e scendere lungo il canale seguendo le corde fisse e poi il buon sentiero fino alla base della via.

Gemona del Friuli

Gemona del Friuli

Autoscatto prima della discesa

Autoscatto prima della discesa

Aiutati da una corda fissa all'inizio della discesa

Aiutati da una corda fissa all’inizio della discesa

Quasi all'auto

Quasi all’auto

Note. La classica via di fine corso ma che personalmente non stanca mai. Abbiamo fatto questa sequenza di tiri perché sono i più logici da effettuare durante l’arrampicata, senza star lì a guardare dove bisogna andare a destra o sinistra passando per le varianti meno difficili, ma senza banalizzarla completamente ed evitando d’andare in a ravanare fra rami e rovi. Per la salita, oltre alla normale dotazione per attrezzare le soste, sono utili 4 rinvii e qualche cordino. Possibilità di usare friends e nuts per iniziare a posizionare protezioni veloci (altrimenti inutili).

Pubblicità

2 risposte a “The easy way of “Spigul”, ovvero le varianti facili dello Spigolo del Glemine

  1. Pingback: Lista trekking, escursioni e passeggiate | RITORNO ALLE ORIGINI·

  2. Pingback: Spigolo del Glemine – Gemona del Friuli (UD) | RITORNO ALLE ORIGINI·

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...