Anello da Madonna del Monte al Monte Caseratte

Fine aprile. Il sole è alto sulla pianura, ma qualche nuvola è lì sulle montagne che si affacciano verso valle. L’unica parte di dorsale risparmiata sembra quella sopra Costa d’Aviano e quindi la nostra base di partenza non può che essere Madonna del Monte. Nello specifico si decide di lasciare l’auto dove s’incontra la stradina bianca in cui ha inizio il percorso religioso “la via Maria”, poco prima del Santuario, e salire inizialmente proprio per questo (275 metri slm circa) ove si possono ammirare pregevoli mosaici. Sono assieme a Valentina e ancora non sappiamo realmente che giro fare, ma di sicuro la prima parte sarà destinata al sentiero della Val d’Aga.

La strada che porta a Madonna del Monte

La strada che porta a Madonna del Monte

Inizio dell'escursione

Inizio dell’escursione

Mosaico lungo la "via di Maria"

Mosaico lungo la “via di Maria”

Santuario di Madonna del Monte

Santuario di Madonna del Monte

Raggiunta la grande chiesa, ci teniamo alla sua sinistra fino a trovare il sentiero che scende nella valle dell’Ossena, per poi attraversarla grazie ad un ponticello e risalire sull’altro versante. Poco dopo a un bivio un’evidente tabella ci indica che bisogna andare verso destra, lasciando la probabile discesa per continuare in salita.

Il giardino del Santuario

Il giardino del Santuario

La vista verso la pianura dalla grande chiesa

La vista verso la pianura dalla grande chiesa

Oltre il Santuario, cercando il tratturo per attraversare la valle dell'Ossena

Oltre il Santuario, cercando il tratturo per attraversare la valle dell’Ossena

Scendendo nella valle

Scendendo nella valle

Sul versante occidentale dell'Ossena

Sul versante occidentale dell’Ossena

La tabella che da inizio al sentiero della Val d'Aga

La tabella che da inizio al sentiero della Val d’Aga

Il tragitto che porta fino alla sorgente della Val d’Aga è semplice e mai troppo ripido. Si interseca la strada che porterebbe alla Bornas ma i vari bolli bianco/rossi del CAI e un’altra tabella non lasciano alcun dubbio sul dove andare. Poco prima della sorgente, che sfortunatamente è completamente senz’acqua, finisce la prima parte di salita e si comincia a perdere quota benché i saliscendi lo nascondano un po’. Il periodo primaverile concede le sue fioriture e fin qui spiccano principalmente la Globularia Piccola e l’Ormino Montano che non manchiamo d’ammirare.

La prima parte del sentiero della Val d'Aga

La prima parte del sentiero della Val d’Aga

Ormino Montano

Ormino Montano

Globularia Piccola

Globularia Piccola

Cartelli e bolli che impediscono di perdersi

Cartelli e bolli che impediscono di perdersi

Le nuvole si addensano man mano che saliamo

Le nuvole si addensano man mano che saliamo

Valentina lungo la salita

Valentina lungo la salita

Bei panorami verso la pianura

Bei panorami verso la pianura

La sorgente asciutta

La sorgente asciutta

Giunti al bivio con il sentiero CAI 985, invece di scendere decidiamo di proseguire la nostra escursione. Ancora tabelle e ancora bolli segnati recentemente, a prova di gps, ci guidano verso Casera del Medico mentre le nuvole cominciano a oscurare il sole sopra di noi; la pioggia però non sembra essere prevista e l’aria resta calma.

Incrocio con il sentiero CAI 985

Incrocio con il sentiero CAI 985

Quasi arrivati alla nostra meta

Quasi arrivati alla nostra meta

Ultimo tratto di sentiero in salita

Ultimo tratto di sentiero in salita

Ultime fatiche

Ultime fatiche

Arrivati in prossimità della strada della Candaglia, oltre il “libro” ci prendiamo qualche minuto di riposo visto che non ci siamo mai fermati se non per un sorso d’acqua. Qualche Genzianella (Genziana a foglie acute) spunta qua e là fra l’erba di quelli che una volta erano pascoli e ripreso il cammino saliamo fino alla dolce cima del Monte Caseratte (1264 metri slm) dopo circa 1100 metri di dislivello positivo totale. Una foto veloce e poi fuori traccia, guidati da un paletto che si nota in lontananza, siamo pronti alla discesa lungo il sentiero Costa Grande.

Il libro alla fine del sentiero

Il libro alla fine del sentiero

In prossimità del Monte Caseratte

In prossimità del Monte Caseratte

Pausa prima di salire sulla piccola cima

Pausa prima di salire sulla piccola cima

Genzianelle

Genzianelle

Casera del Medico

Casera del Medico

Monte Caseratte, 1264 metri slm

Monte Caseratte, 1264 metri slm

Scendendo fuori traccia

Scendendo fuori traccia

Al contrario della salita, questa parte d’itinerario scende quasi diritta per tutta la sua lunghezza, lasciando ampie vedute verso la pianura (risulterebbe invece monotono in salita) vista la posizione lungo una costa e per la mancanza di alberi. Dalle nuvole ripassiamo nuovamente al sole mentre un amante del parapendio ci sorpassa sopra le nostre teste.

Costa Grande

Costa Grande

Sentiero Costa Grande

Sentiero Costa Grande

Orbettino

Orbettino

C'è chi oggi vola

C’è chi oggi vola

Anche qui alcune tabelle e numerosi bolli, ora giallo/blu, ci conducono verso il Santuario senza dare la possibilità d’errore. Le fioriture maggiormente presenti sono quelle dei Muscari Azzurri con i loro strani grappoli e delle giallissime ed evidenti Coronilla Guainata.

Muscari Azzurro

Muscari Azzurro

Coronilla Guainata

Coronilla Guainata

Fine del sentiero

Fine del sentiero

Ritornati sull’asfalto, seguiamo infine la strada fino alla grande chiesa e da lì in breve fino alla macchina.

La strada che porta nuovamente al Santuario

La strada che porta nuovamente al Santuario

Santuario di Madonna del Monte

Santuario di Madonna del Monte

Mappa dell'escursione

Mappa dell’escursione

Per questo periodo un giro che vale veramente la pena di fare, facilissimo per quanto riguarda l’orientamento ma da non sottovalutare per il dislivello che non è poi così contenuto. Se poi si va con un’ottima compagnia… allora la giornata sarà sicuramente stupenda anche con qualche nuvola!

Annunci

Una risposta a “Anello da Madonna del Monte al Monte Caseratte

  1. Pingback: Lista trekking, escursioni e passeggiate | RITORNO ALLE ORIGINI·

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...