Escursione al rifugio Semenza

Per me questa resta sempre una bella escursione, anche in giornate uggiose come quella che abbiamo trovato Valentina ed io. Sarà perché sono fra le montagne di casa o perché al rifugio Semenza mi sono sempre trovato bene, ma questo giro è uno di quelli che ripeto sempre volentieri.

Nei pressi di malga Pian Lastre

Nei pressi di malga Pian Lastre

La partenza avviene nei pressi della malga Pian Lastre a quota 1270 metri slm circa. Dopo aver parcheggiato troviamo subito i cartelli e semplicemente li seguiamo, da prima giungendo a fianco dell’abbandonata malga Pradosson e poi seguendo la traccia fino al bosco. La salita non è mai troppo faticosa e la costanza di salita nella prima parte non fa nemmeno pesare il prender quota. Il bosco iniziale è molto bello e il tratturo ben segnato e sempre abbastanza largo. Largo quanto basta per passare assieme ai concorrenti della Piancavallo Sky Race che incrociamo mentre scendono volando lungo i sassi e la scivolosa terra. Bravissimi.

Seguendo il sentiero CAI 926

Seguendo il sentiero CAI 926

Malga Pradosson

Malga Pradosson

Cippo di confine della Repubblica della Serenissima

Cippo di confine della Repubblica della Serenissima

Cippo di confine della Repubblica della Serenissima

Cippo di confine della Repubblica della Serenissima

Menta

Menta

Cirsio Lanoso

Cirsio Lanoso

Nel bosco

Nel bosco

Concorrenti della Piancavallo Sky Race durante la folle discesa

Concorrenti della Piancavallo Sky Race durante la folle discesa

Usciti dal bosco il sentiero CAI 926 non smette di salire fino a quota 1900 metri slm, passando sotto al bel versante sciabile in inverno di cima Vacche. Peccato che oggi le nubi la facciano da padrona e che non riusciamo a vedere veramente nulla.

Sentiero CAI 926

Sentiero CAI 926

Le nubi non mostrano panorami

Le nubi non mostrano panorami

Dopo il bivio con il 923 che sale dalla nostra destra continuiamo per 15 minuti ed eccoci al rifugio. Oggi è pieno di gente che è venuta a vedere o a aiutare i concorrenti della gara di corsa in montagna. Facciamo comunque due parole con Nicoletta, una delle gestrici, mangiando un’ottima fetta di dolce e bevendo un tè bollente che oggi ci sta tutto.

Rifugio Semenza

Rifugio Semenza

Potentilla Rosea

Potentilla Rosea

Rifugio Semenza

Rifugio Semenza

Usciti dalla struttura saliamo fino in forcella (2030 metri slm) e di lì a breve raggiungiamo il bivacco invernale. Una foto e siamo pronti a scendere.

Bivacco invernale Semenza

Bivacco invernale Semenza

Valentina nel bivacco

Valentina nel bivacco

Autoscatto al bivacco Semenza

Autoscatto al bivacco Semenza

Il rientro passa veloce e nel mentre anche Valentina mi dice che qui ci vuole tornare, un po’ perché non ha visto nulla e in parte perché anche così le è piaciuto molto. Torneremo, sicuro!

Bivio con il sentiero 923

Bivio con il sentiero 923

Colchico

Colchico

Nuovamente nei pressi delle malghe

Nuovamente nei pressi delle malghe

Mappa dell'escursione

Mappa dell’escursione

Annunci

6 risposte a “Escursione al rifugio Semenza

  1. Pingback: Lista trekking, escursioni e passeggiate | RITORNO ALLE ORIGINI·

  2. Ciao
    Complimenti x le foto e la descrizione del giro.
    Volevo chiederti se per il sentiero 926 ci sono tratti esposti perché in altre descrizioni ho letto di un passaggio un po pericoloso poco prima di arrivare al rifugio. Soffro un po di vertigini per questo te lo chiedo.
    Grazie mille
    Alessio

    • Scusa per la risposta tardiva. C’è un breve tratto che ha un minimo d’esposizione, ma hai anche una parete su cui appoggiarti e il tratto non è poi così stretto. Sono solo pochi metri e l’esposizione è comunque contenuta su verdi ripidissimi (quindi non verticale). Poi la cosa è comunque molto soggettiva (ho visto gente far fatica solo perché vedeva il vuoto oltre una dorsale a 3 metri di distanza e in realtà non c’era il vuoto), ma mal che vada ti fai quei 10 metri a carponi e passi!
      Spero d’esser stato utile

      • grazie mille!
        ho capito bene, io vado un pò in difficolta se non ho appoggi e se c’è il vuoto totale sotto di me. se c’è un pendio pur ripido ma dove vedo la fine (non so se mi spiego!) non ho nessun problema! cmq ho fatto di peggio sicuramente, quindi era solo per avere la certezza dato che spesso nelle descrizioni dei sentieri certi dettagli pe alcuni diventano problemi per altri!!! grazie ciao

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...