Spigolo Sud del monte Cuar

Ultimo giorno del 2015, sempre senza neve e sempre con il sole, questa volta con Nicola si va a ravanare un po’. L’amico è preso dalla voglia di itinerari, come li chiama lui, “no glory” e quindi la sua proposta ricade sullo spigolo Sud del monte Cuar. Quando ci vediamo la mattina gli chiedo se vuole seguire le orme di quelli de La Tana dell’Orso, sapendo che come gruppo percorre spesso questi tipi di itinerari selvaggi (questa volta faccio pure contento Gongo), visto che una stringata relazione a riguardo la trovo nel loro blog. In realtà la sua mente è molto più perversa… scherzo Nico!

Lo spigolo Sud del monte Cuar

Lo spigolo Sud del monte Cuar

Partiamo dalla Val Tochel dove ha inizio il sentiero CAI che porta al Cuel dai Poz e lo imbocchiamo per i primi metri; poi un grosso bollo sbiadito e un ometto ci indicano sulla nostra destra l’inizio dello spigolo che porta direttamente sulla cima del Cuar. Una flebile traccia aiuta un minimo e cominciamo a macinare quota molto velocemente. Intanto finalmente dietro di noi il sole comincia a scaldare e riempire di toni caldi l’erba ormai bruciata più dalle poche precipitazioni che non dal freddo.

Il sole sale e riscalda

Il sole sale e riscalda

Colori caldi

Colori caldi

Panorama verso il Raut

Panorama verso il Raut

Con un po’ di ravano qui e lì ove la traccia non è più evidente, ma stando sempre lungo il filo del largo spigolo, raggiungiamo la parte rocciosa della salita. Dopo tanta erba ecco un po’ di sano calcare, e sano è forse la parola più corretta. Una firma sul libro, dove scopriamo che questa via è parecchio conosciuta dai locali, e poi riprendiamo subito con il passaggio di II grado.

Ecco le rocce

Ecco le rocce

Il libro di via

Il libro di via

Nicola sale a occhi chiusi, io invece li tengo ben aperti ma non trovo difficoltà, anzi mi diverto e decisamente preferisco questo tratto a tutta la scoscesa salita fatta fin qui. Oltre ai due chiodi ci fa strano la clessidra artificiale fatta con un trapano! Ci chiediamo chi si porta fin quassù un aggeggio simile visto che comunque la possibilità di trovare un posto dove far sicura non manca… mah?!

Nicola sul passaggio di II grado

Nicola sul passaggio di II grado

Sopra ancora un po’ di roccia, qualche passo di primo grado, poi nuovamente pendio erboso ma decisamente meno inclinato a sotto. Un’ora e venti e siamo in cima al Cuar; l’amico sarebbe arrivato su ben prima senza la zavorra bipede che sono. Stretta di mano, sfottò per la mia richiesta di portare uno spezzone di corda perché “non si sa mai” o forse per le mie paure, un po’ di cioccolata, una tazza di tè e siamo pronti a scendere.

Ancora roccette e facili passaggi

Ancora roccette e facili passaggi

Ultimo tratto di salita

Ultimo tratto di salita

Autoscatto sul Cuar

Autoscatto sul Cuar

Andiamo verso Ovest seguendo la dorsale che scende fin quasi a malga Cuar e poi via lungo il sentiero CAI 817 che scende ripido verso Sud. Nella discesa perdiamo i bolli per un attimo scendendo lungo il ghiaione, a volte agevole e a volte un po’ meno, per poi ritrovare la retta via. Arrivati quasi in fondo alla Val Tochel proseguiamo in quota, sempre lungo il tratturo segnato, fino alla macchina.

Sentiero CAI 817

Sentiero CAI 817

Malga Cuar

Malga Cuar

Scendendo verso la Val Tochel

Scendendo verso la Val Tochel

Saliscendi verso l'auto

Saliscendi verso l’auto

Nicola aggiusta il primo ometto trovato in salita

Nicola aggiusta il primo ometto trovato in salita

Come ultima uscita direi perfetta: veloce e con un po’ di tutto, dal sentiero al ravano passando per la semplice arrampicata e le ghiaie di discesa. Con il buon Nicola non resta che salutarci e salutare il 2015 con un paio di buoni aperitivi. Al prossimo anno!!!

Lo spigolo fatto visto dal sentiero di rientro

Lo spigolo fatto visto dal sentiero di rientro

Annunci

Una risposta a “Spigolo Sud del monte Cuar

  1. Pingback: Lista trekking, escursioni e passeggiate | RITORNO ALLE ORIGINI·

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...