Casera Palussa

Testo di Valentina De Gobbi

31 gennaio

Partiamo tardi questa mattina io e Andrea, lasciamo la macchina a Glera di Giais (Aviano – PN). Iniziamo il sentiero”troi de Rut” e mi sembra di entrare in una favola, bucaneve ovunque a destra e a sinistra sono lì a imbiancare un bosco che quest’anno non ha mai visto la neve. Ci fermiamo ad ammirarli e a fotografarli; una telefonata a casa per rassicurarmi che tutto vada bene e partiamo.

Partenza da Glera di Giais (Aviano - PN)

Partenza da Glera di Giais (Aviano – PN)

Inizio del Troi de Rut

Inizio del Troi de Rut

Non fa freddo, non indosso né il giubbotto, né i guanti, né la mia indispensabile sciarpa, bene per me, ma penso ad un inverno che non è mai iniziato e ad un’estate che arriverà senza scorte d’acqua… Parto con la testa piena, la settimana è stata intrisa di preoccupazioni e la tensione accumulata mi irrigidisce il collo, le cervicali chiedono aiuto!

Vecchio ometto

Vecchio ometto

Lungo il sentiero de Rut

Lungo il sentiero de Rut

Comunque la vista dei bucaneve illumina il mio sguardo, mi sento una bambina in un luogo magico; è l’incanto delle cose semplici. Procediamo per questo sentiero ben segnato e a volte un po’ ripido, è nuovo per entrambi, ad ogni passo lascio che il silenzio intorno a me mi pervada. Non ho nemmeno tanta voglia di parlare, ed è strano per me… e forse anche per Andrea! Respiro a fondo e mi sembra che quel groviglio di pensieri che affollano la testa si snodino, anzi oggi mi sembrano quasi ridicoli e non posso far altro che sorridere.

Bucaneve

Bucaneve

Bolli giallo/blu un po' sbiaditi ma presenti

Bolli giallo/blu un po’ sbiaditi ma presenti

Salendo con tempo uggioso

Salendo con tempo uggioso

Dopo un’oretta di cammino il dirupo alla nostra sinistra attrae la nostra attenzione. La valle è ripida e profonda e il nostro sguardo l’attraversa più volte. Il panorama che si apre davanti a noi però è coperto da una densa foschia, pecca; ma non ci soffermiamo più di tanto, procediamo con serenità. In breve tempo, almeno a me sembra così, vediamo la nostra meta: casera Palussa. Di solito la raggiungiamo dall’altra parte facendo il sentiero “troi delle Cloipes”e da questo lato non la riconosco.

Troi de Rut

Troi de Rut

Valentina sul punto più alto della giornata

Valentina sul punto più alto della giornata

Raggiungendo la casera

Raggiungendo la casera

Arrivati alla Palussa, apriamo, e rimaniamo delusi: qualcuno l’ha lasciata in disordine con molto sporco per terra… Andrea prende la scopa, improvviso una paletta e ripuliamo un po’. Ora possiamo bere un tè caldo ed assaporare un pezzetto di deliziosa cioccolata, ci perdiamo un po’ a guardare i libri della casera, qualche foto, tante risate e ripartiamo.

Casera Palussa

Casera Palussa

Autoscatto alla casera

Autoscatto alla casera

Primule

Primule

Prendiamo il sentiero di sempre, meno panoramico ma più veloce. Sto proprio bene, non ho più male alle cervicali e senza prendere nessuna pastiglia.

Si scende! Ecco il bivio...

Si scende! Ecco il bivio: girare a sinistra dove inizia il “troi delle Cloipes”

Breve "panorama" verso la pianura

Breve “panorama” verso la pianura

Valentina lungo il Troi delle Cloipes... la montagna aiuta il corpo e il fisico!

Valentina lungo il Troi delle Cloipes… la montagna aiuta il corpo e la mente!

Ciclamino

Ciclamino

In poco tempo siamo sulla stradina di sassi, e quando arriviamo all’imboccatura del sentiero preso all’andata, non resisto… lo ripercorro devo vedere se i bucaneve si sono aperti… ed eccoli lì, alcuni sono sbocciati! Mi lascio rapire ancora un po’ dalla loro bellezza e ridiscendo. Ancora una volta la montagna è stata rigenerante, sono pronta per affrontare una nuova settimana.

I Bucaneve si aprono

I Bucaneve si aprono

Mappa dell'escursione

Mappa dell’escursione

Advertisements

Una risposta a “Casera Palussa

  1. Pingback: Lista trekking, escursioni e passeggiate | RITORNO ALLE ORIGINI·

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...