Arco day two (dei tu)

Torna al “dei uan

Otto di mattina, suona il telefono. Con la voce che mi esce dall’oltretomba rispondo a Michele che assieme a Marco ci stanno raggiungendo per passare una giornata assieme riformando i Quattro del Clinto. Una doccia semi fredda e quattro panini per colazione e mi sento quasi pronto per tornare a letto, ma il piacere ci chiama. Dopo il breefing tutti assieme ci riportiamo alle placche Zebrate.

Dove sale la via Man-ilia

Dove sale la via Man-ilia

Marco e Fulvio salutano Michele e me e si dirigono nuovamente verso la via Spinello, ma per fare la variante iniziale PiGi. Con il Manzo ci portiamo invece sulla parte sinistra della parete e optiamo per la via Man-ilia (qui il link alla relazione). Arrivati alla base una cordata è appena partita mentre altri tre ragazzi padovani freschi di corso sono quasi pronti per salire.

Attacco della via Man-ilia

Attacco della via Man-ilia

Dopo esserci legati parte Michele subito dietro ai tre. Mi recupera alla prima sosta e un po’ ciondolante gli dico che vado io. Senza attendere i tre mi muovo subito e così li superiamo fortunatamente subito, senza essere di peso una cordata con l’altra. Al terzo tiro tocca nuovamente al Miki che si fa il primo IV della salita.

Miki sale il primo tiro

Miki sale il primo tiro

Lungo il terzo tiro

Lungo il terzo tiro

Il quarto tiro me lo gusto io. Dopo aver salito un tratto semplice, ecco una bella placca continua sul IV con un paio di passaggi sul IV+ (il quinto, come scritto in vari siti, per noi non c’è). Mi diverto e salgo senza problemi. Alla sosta recupero l’amico che riparte subito, ma sopra ecco la cordata che era partita prima di noi con altre due coppie che si contendono le due soste ravvicinate salendo dalla vicina “Cane Trippa”.

Quarta lunghezza

Quarta lunghezza

Eccomi sul quarto tiro

Eccomi sul quarto tiro

Michele sale la quarta lunghezza

Michele sale la quarta lunghezza

Michele sale prima a sinistra e poi a destra, seguendo la parte debole della roccia, poi si deve fermare e attendere un buon quarto d’ora prima prima di chiudere il tiro. Nel frattempo mi sale un mal di testa di quelli schifosi. Non vedo l’ora di finire la via.

Traffico con la congiunzione della via Cane Trippa

Traffico con la congiunzione della via Cane Trippa

Finalmente la situazione si sblocca e salgo il tiro, che non è nemmeno brutto con un bel passaggio su placca di IV, poi congiungendosi con l’altra via ecco il gran unto che fin qui non avevamo trovato. Lascio a Michele l’ultimo tiro lungo il facile ma estetico diedro mentre il cranio sembra voler esplodere nel casco. Quando mi chiama con qualche sbuffo lo raggiungo e così chiudiamo la via che, alla fin fine, è risultata veramente piacevole e su roccia veramente buona e incredibilmente poco consumata (tranne le ultime decine di metri come detto).

Ultimo tiro, un bel diedro

Ultimo tiro, un bel diedro

Ci sentiamo con gli altri due via telefono e ci diamo appuntamento alle auto, così d’andare a mangiare un panino, prendere un’aspirina (io) e poi spostarci al lastoni di Dro. E così facciamo…

Sorrisone a fine via

Sorrisone a fine via

Ai lastoni eccoci pronti per salire la via “Sole e Pioggia” (link alla relazione). Le coppie restano le stesse ma saliamo praticamente assieme con Marco e Michele che la saliranno sempre da primi.

Sui lastoni di Dro alla prima sosta

Sui lastoni di Dro alla prima sosta

Terzo tiro

Terzo tiro

Il bel quarto tiro

Il bel quarto tiro

Er Manzo

Er Manzo

La via è gradata con massimo un 5b e con una partenza sul 5a. Non troveremo nulla di tutto ciò, arrampicando principalmente dal III al IV con un tiro sul IV+ con, stando larghi, un passo sul V- d’arrampicata d’aderenza senza mani. Ma il piacere di stare assieme e divertirsi non ci fa pesare i gradi più o meno facili della via, anzi!!!

Marco sulla quinta lunghezza

Marco sulla quinta lunghezza

Il Titti contento

Il Titti contento

Quasi alla fine della grande placca

Quasi alla fine della grande placca

Poco sotto al muretto

Poco sotto al muretto

Alla fine una bellissima giornata anche se con una difficile la mattina per problemi tecnici provenienti dai digestivi della sera prima. Comunque alla fine un dei tu anch’esso top come il giorno precedente. I Quattro del Clinto non si smentiscono!

Giornata finita

I quattro del Clinto

Si torna a casa

Si torna a casa

Annunci

2 risposte a “Arco day two (dei tu)

  1. Pingback: Arco day one (dei uan) | RITORNO ALLE ORIGINI·

  2. Pingback: Lista trekking, escursioni e passeggiate | RITORNO ALLE ORIGINI·

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...