Storie del bosco antico – il castoro

IL CASTORO

Il castoro era un giovane boscaiolo di tredici anni. Aveva iniziato a tagliare la legna ancora bambino, sotto la guida del nonno, un vecchio alto due metri, che diceva si e no cinque parole all’anno. Il boscaiolino amava la vita all’aria aperta. Assieme al vecchio, abbatteva solo gli alberi che servivano a campare e che accumulavano in ordinate cataste. Non uno in più. Il nonno, con poche parole, gli aveva fatto capire che bisogna sottrarre alla natura solo ciò che è necessario a vivere. Giorno dopo giorno. Gli spiegò che accumulare roba non serve, è uno spreco di tempo e crea ansia.

cover

Un giorno il giovane boscaiolo stava tagliando un albero sulle rive di un laghetto montano. Quando l’albero cominciò a inclinarsi il ragazzo s’accorse che sarebbe finito in acqua. Allora s’affrettò a piazzare il cuneo nel taglio per deviare la caduta. Ma la pianta lo travolse e finirono entrambi nel lago. Il ragazzino annegò perché era svenuto sott’acqua per il colpo della pianta. Suo nonno, quando non lo vide arrivare, lo cercò. E lo trovò morto. Dal dolore prese la scure e la lanciò lontano. L’attrezzo attraversò l’oceano e si piantò in un prato. Diventò una montagna. Quella montagna, che si chiama Cima Manera, si trova in Friuli. Il Signore, mosso a pietà dalla tristezza del vecchio, volle che il piccolo boscaiolo rimanesse per sempre nel suo ambiente. Così nacque il castoro, un ragazzino che taglia legna e fa cataste nell’acqua.

Questa è una della quarantaquattro favole contemporanee che Mauro Corona ha “sentito” durante le sue lunghe camminate nel silenzio delle valli e delle cime innevate. Ora questi brevi racconti si possono leggere nel libro scritto dall’alpinista/scultore di Erto (PN) dal titolo “Storie del bosco antico”, dove per ognuna l’autore ha voluto inserire una propria illustrazione. Un libro adatto ai più giovani, ma non solo.

Il libro costa Euro 8,50, ma lo potete trovare su Amazon a poco più di Euro 7 a questo link

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...