Casera Cason di Lanza – Kleinkordinalm, anello stupendo!

Dopo la giornata sul Lussari, ecco qui il risveglio del nostro secondo giorno di vacanza a passo Cason di Lanza. La mattinata è fresca ma il cielo azzurro, e mucche stanno già pascolando attorno alla malga/rifugio dopo essere state munte, i casari sono al lavoro e noi ancora assonnati ci dirigiamo a fare un’abbondante colazione.

Zuc della Guardia da passo Cason di Lanza

C’è chi già “lavora”

Dopo aver mangiato, assieme a Marco, Alice e Giorgia ci dirigiamo nella vicina falesia a fare quattro tiri mentre il resto delle donne si muove con calma e ci aspetta al locale. Dopo un’oretta e mezza mettiamo via corde e moschettoni e riformiamo il gruppone pronti per un’escursione.

Falesia di Lanza

Falesia di Lanza

Alice

Iniziamo dal sentiero “del formaggio”, indicato dal CAI con la numerazione 458, che ci fa prendere subito 150 metri di quota per poi diventare dolce. All’inizio serve però un po’ di pazienza per attendere le donzelle che alla vista dei mirtilli non sanno resistere alla tentazione di raccoglierli e mangiarli. Ma quanti ce ne sono?! Incredibile!

Inizio dell’escursione

Mirtilli

Raccoglitrici o mangiatrici?

Il sentiero passa sul pian di Lanza e appena prima della sella di Val Dolce ecco un cartello che indica la grotta di Attila. Breve deviazione e breve visita alla caverna, classica formazione carsica, dove leggenda vuole che nelle sue profondità sia custodito il tesoro del famoso barbaro. Comunque nel caso c’è chi ha voluto andare a fondo di queste leggende e vi rimando volentieri a questa pagina dove troverete ottime informazioni.

Creta di Aip

Pian di Lanza

Strane piante

Grotta di Attila

Dentro la grotta

Rimessi in cammino raggiungiamo la sopra citata sella e poi a cavallo fra Italia ed Austria ci dirigiamo a Nord-Ovest verso la sella di Cordin. Anche qui non ci sono grandi dislivelli, è tutto un saliscendi, passando sotto alle Pale di San Lorenzo, dove con Marco visito delle postazioni della prima guerra mondiale, e a fianco della cima di Lanza. Le fioriture sono stupende, qualche fungo si fa spazio nell’erba e le imponenti montagne che sembrano quasi delle isole di calcare non smettono di farsi notare.

Sella di Val Dolce

Panorama verso l’Austria

Confine italo-austriaco

Confine italo-austriaco

Cima di Lanza

giglio martagone lilium martagon

Giglio Martagone

Postazioni della Grande Guerra

Visitando le postazioni

Dolce ma lunga camminata

Colombina rossa

Colombina rossa (?)

Alla Kordin Sattel svalichiamo completamente in Austria e scendiamo fino alla Kleinkordinalm. Una malga dove i gestori, una coppia, ci accoglie calorosamente. Loro non parlano italiano e nemmeno inglese, il mio tedesco è più stentato che mai ma riusciamo quasi a capirci e ne esce un pranzo eccezionale. Riusciamo pure a scambiare qualche battuta e prima d’andarcene compriamo un po’ di ricotta affumicata da portarci a casa.

Kleinkordinalm

Kleinkordinalm

Si mangia!!!

Foto di gruppo prima di ripartire

Kleinkordinalm

Risaliamo fino alla sella e torniamo definitivamente in Italia. Poi scendendo alla casera Cordin Grande decidiamo di riempire un paio di bottiglie. No, non le riempiamo d’acqua, ma di mirtilli! Ce ne sono così tanti che non serve nemmeno camminare per raccoglierli, basta girarsi prima a destra e poi a sinistra. Se alla partenza pensavamo di averne visti molti, qui la cosa fa quasi impressione.

Sella di Cordin

Mirtilli

Mirtilli

Facile raccolta

Casera Cordin Grande

La discesa avviene ora per il sentiero “dei contrabbandieri” (451), fra ampi prati, un tratto di bosco e varie sorgenti mentre lo Zermula mostra la sua parete Nord. Poi quasi di colpo ecco la strada asfaltata che ci indica che manca poco all’arrivo a passo Cason di Lanza. La nostra giornata sta volgendo al termine.

Zermula

Sentiero dei contrabbandieri

Sentiero dei contrabbandieri

Una delle tante sorgenti

Un’ultima foto ad un cardo, una alla casera e poi è ora di salutare Arianna, Giorgia e Marco. E’ tempo di tornare a casa. I nostri due giorni di vacanza sono finiti ma si rientra molto felici.

Cardi

Casera Cason di Lanza

Casera Cason di Lanza

Pubblicità

Una risposta a “Casera Cason di Lanza – Kleinkordinalm, anello stupendo!

  1. Pingback: Lista trekking, escursioni e passeggiate | RITORNO ALLE ORIGINI·

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...