Cip & Co 01, la prima via a Tessari

Mattinata sulla prima via aperta negli anni ’80 dal bravo Cipriani sulla parete del Trapezio sopra Tessari. Marco ha fatto il capocordata mentre Cristiano ed io ci siamo rilassati da secondi godendoci l’arrampicata.
Forse la giornata era un po’ calda per venire su questa parete ma poco importa, ci siamo ugualmente divertiti e così abbiamo avuto la scusa per bere una birretta in più.

RELAZIONE “Cip & Co 01”

Ripetitori: Marco Redolfi Riva, Andrea Favret e Cristiano Muraro

Data: 14 giugno 2019

Zona: Tessari (VR)

Parete: Trapezio

Sviluppo: 140 metri

Dislivello: 120 metri

Per arrivare all’attacco bisogna lasciare l’auto nel piccolo abitato di Tessari e da lì andare verso Sud seguendo il fiume. Quando si raggiunge una vecchia abitazione si devia a destra e si sale da prima tra i vigneti e poi tramite mulattiera nel bosco. Tenersi a destra ad un bivio e prestare attenzione ad un masso sulla destra con riga rossa sbiadita e a un ometto. Da qui inizia una traccia che passa proprio sotto la parete del Trapezio.
Proseguire fino a passare sotto un tetto che poco sopra forma un diedrino. Non è la fila di spit che sale il diedro ma è quella a destra che sale su placca.

Primo tiro. Salire facendo attenzione ai primi tre metri visto la roccia non solidissima per poi superare un passaggio tecnico (IV+). Salire poi su bella placca fino alla sosta (IV). 35 metri

Secondo tiro. Arrampicare in leggero obliquo verso sinistra su una parete estremamente lavorata ma ben protetta con chiodi e cordini in clessidra (IV-) per poi proseguire più facilmente verso destra fino alla sosta (II). 40 metri

Terzo tiro.  Spostarsi leggermente verso sinistra e ripartire sulla bella placca facendo attenzione ad un blocco che sembra ottimo ma che non ha un bel suono (IV, attenzione!). Oltre si risale la meravigliosa placca protetta a spit (IV+) e subito oltre la parete perde verticalità e scende di difficoltà fino alla sosta (II). 35 metri

Quarto tiro. Facilmente fino alla fine della parete (II). 30 metri

Per la discesa si sale fino al sentiero che poi si percorre in discesa (verso sinistra) fino a ritrovare l’ometto che porta sotto la parete. Da lì si percorre il sentiero d’andata fino al paese.

Note. Via divertente e veloce, roccia ottima ma da stare attenti alla partenza. Per salirla, oltre al materiale per attrezzare le soste, bastano una decina di rinvii, qualche cordino e una corda singola da 50 metri. Eventualmente consigliati i dadi, più dei friend. Alcuni gradano la placca del terzo tiro con un V ma personalmente abbiamo trovato più delicata la partenza.
Infine attenzione a quando si urlano al compagno le manovre: l’autostrada poco distante ed il vento spesso presente possono far volar via la propria voce senza che l’altra persona senta alcunché.

Pubblicità

Una risposta a “Cip & Co 01, la prima via a Tessari

  1. Pingback: Lista trekking, escursioni e passeggiate | RITORNO ALLE ORIGINI·

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...